PechaKucha Presentation

Presenter bw nw avatar

Alfredo Mantini

Comitato Abruzzese del Paesaggio in Pescara

10 anni di luoghi non comuni

PRESENTED ON SEP 04, 2017
IN PESCARA @ VOL 4

Il gruppo presenta le iniziative promosse negli ultimi dieci anni nel territorio regionale, i temi toccati riguardano principalmente la condivisione del bene comune inteso come patrimonio storico-architettonico, ambientale e soprattutto collettivo.

Ogni nostro intervento, sia critico che propositivo, vuole far conoscere l’Abruzzo nascosto e poco valorizzato, avendo come fine la riappropriazione del bene in maniera partecipata e non semplicemente come esposizione di un oggetto museale.

Durante gli ultimi anni abbiamo organizzato eventi, progetti, workshop, contest, seminari, osservazioni. Lo spirito del CAP è sempre stato propositivo rispetto agli enti con i quali c’è stata una collaborazione (Università, Comuni e Aziende) i vari progetti presentati, quindi, vanno letti sempre con un doppio registro, per e con la collettività.

APPLAUD THIS!
Thumb 13

StudioStorie | Scuola di Storytelling, Sceneggiatura, Scrittura

BY SERGIO BADINO
@ VOL 9 ON JUN 05, 2014

Se ti piace scrivere (e quindi anche leggere), StudioStorie fa per te; se ami il cinema, la letteratura, i fumetti e, a prescindere dall’età, vuoi scoprire i segreti della scrittura, StudioStorie fa per te; se pensi di avere talento o, al contrario, non sei molto sicuro di averne, StudioStorie fa per te. StudioStorie è una scuola, divertente ma rigorosa, che ti aiuterà a coniugare istinto e regole: perché scrivere non è solo improvvisazione, né mero esercizio di stile. È questione di cuore, di pancia e di testa. A differenza degli spunti da cui derivano, i grandi film di successo e i romanzi più avvincenti non sono mai esclusivo frutto dell’estemporaneità: sono la tecnica e l’abilità a fare la differenza. E siccome la tecnica si può apprendere e l’abilità perfezionare, è nata StudioStorie, la prima scuola che svela l’esistenza di alcuni princìpi comuni alla base dei diversi generi narrativi. Le lezioni, un piacevole mix di teoria e pratica, vi permetteranno di ideare storie affascinanti, di scriverle in modo ineccepibile e di trasformarle poi in sceneggiature (per cinema o per fumetto), romanzi o racconti. Come in un gioco di prestigio, ma senza trucchi (tranne quelli del mestiere), l’esperienza e l’entusiasmo di Sergio Badino ti consentiranno di mettere in luce le tue attitudini e di acquisire la competenza necessaria per scrivere (bene) storie (belle).

Thumb diapositiva147

Adozione e Valorizzazione della Lanterna di Genova e del Suo Museo

BY GIOVANI URBANISTI FONDAZIONE LABÒ
@ VOL 10 ON OCT 31, 2014

From the 1st July 2014 Giovani Urbanisti – Fondazione Labò association started to manage the monumental complex of the Lanterna di Genova, the historical lighthouse of Genoese port. The voluntary action was aimed to avoid its forthcoming closure due to the lack of funds hitting the Provincia di Genova local authority. We gladly accepted the responsibility to sustain the landmark of our city in such a difficult time, in conjunction with the tenth anniversary of its opening to the public. Despite being classified as a “National Monument”, the risk to fall into disuse was really high, as it happened to many of the forts crowning Genoa.

Therefore, through our attempts to regenerate and promote the complex, we hope that the citizens could get more passionate about their lighthouse and could more and more identify themselves in it, as symbol of Genoese culture and history.

Thumb diapositiva258

Il Tempo Di una Storia

BY SERGIO BADINO
@ VOL 10 ON OCT 31, 2014

Se ti piace scrivere (e quindi anche leggere), StudioStorie fa per te; se ami il cinema, la letteratura, i fumetti e, a prescindere dall’età, vuoi scoprire i segreti della scrittura, StudioStorie fa per te; se pensi di avere talento o, al contrario, non sei molto sicuro di averne, StudioStorie fa per te.

StudioStorie è una scuola, divertente ma rigorosa, che ti aiuterà a coniugare istinto e regole: perché scrivere non è solo improvvisazione, e neppure mero esercizio di stile. Scrivere è questione di cuore, di pancia e di testa. E siccome la tecnica si può apprendere e l’abilità perfezionare, è nata StudioStorie, la prima scuola che svela l’esistenza di alcuni princìpi comuni alla base dei diversi generi narrativi. Come in un gioco di prestigio, ma senza trucchi (tranne quelli del mestiere), l’esperienza e l’entusiasmo di Sergio Badino ti consentiranno di mettere in luce le tue attitudini e di acquisire la competenza necessaria per scrivere (bene) storie (belle).

Thumb divincenzo 09

Declinazioni di un ecosistema della tregua

BY VALERIO DI VINCENZO
@ VOL 2 ON FEB 21, 2016

Un medico, un ciclo-amatore, un attivista dell'associazione "Pescara Bici" nonché il presidente della Fondazione Olos, attraverso la quale promuove il progetto Bike4Truce. Ni primi anni ’90 del secolo scorso si occupa della ideazione e della realizzazione del Centro ex Gaslini a Pescara. Un intervento che , sebbene solo parzialmente completato avrà un ruolo determinante nel trasformare lo scenario della cosiddetta "movida" pescarese. Nel 1992 prende parte alle Olimpiadi di Barcellona come consulente scientifico del marciatore Giovanni De Benedictis. Da buon appassionato di bici, nel tempo libero ama costruire biciclette, per la famiglia e per gli amici. Attraverso la Fondazione Olos promuove iniziative che mirano a trasferire alla bicicletta il ruolo di strumento di pace.

Thumb terrae 19

Architettura in terra cruda

BY CLAUDIA DI DONATO
@ VOL 3 ON SEP 06, 2016

Vogliamo innanzitutto introdurre al pubblico l’architettura in terra cruda e la sua diffusione nel territorio. Di conseguenza le attività dell’associazione Terrae, che promuove la conoscenza e la valorizzazione di questo patrimonio culturale attraverso attività di formazione con  workshop pratici e seminari, fino all’attività didattica svolta in collaborazione con le scuole e i comuni abruzzesi.

Il progetto pilota è quello della “Casa di Teresa”, cantiere di recupero di un edificio in terra cruda, divenuto ora nodo di un sistema di fruizione e conoscenza delle tradizioni colturali e costruttive delle comunità rurali abruzzesi. Il progetto di recupero, durato 7 anni, ha visto fasi di messa in sicurezza, alternate a Workshop coordinati dal CeDTerra dove studenti, professionisti e cultori si sono cimentati, mediante l’autocostruzione, al recupero diretto dell’edificio.

Thumb p01

Declino di Identità: Progetto di riuso alla Favorita del Lido di Venezia

BY GAIA PARPAJOLA
IN VENICE

Declino di Identità: Progetto di riuso alla Favorita del Lido di Venezia -  Gaia Parpajola

Progetto per l'isola "La Favorita", al Lido di Venezia. Un’area abbandonata.

In un recente passato rappresentava un parco urbano multifunzionale, dove si andava a fare sport, a pranzare o cenare, a organizzare un pic nic, ospitava residenze… la dismissione, in breve tempo ha devastato il verde, degradato gli edifici presenti, riempito di erbe i campi da gioco.
I luoghi, come le persone, soffrono dell’abbandono, diventano inutilizzati, deperiscono.
Il progetto si propone di restituire l’area alla comunità, la comunità al sito. Rivitalizzandolo, ma immaginando, realisticamente, un programma funzionale in grado di autofinanziarsi, ritrovando nel sito stesso le risorse per il recupero ambientale e funzionale.

Thumb diapositiva1

Vento Di Venezia: La Certosa

BY VENTO DI VENEZIA
IN VENICE

Vento Di Venezia: La Certosa, Martina Giovannini

Illustrazione del progetto di riqualificazione dell'Isola della Certosa portato avanti negli anni da Vento di Venezia

Thumb feragalli 01

- La città temporanea - un luogo comune anche per le condizioni di emergenza

BY ALESSANDRO FERAGALLI
@ VOL 4 ON SEP 04, 2017

Il tema del luogo comune amplia significativamente quello dello spazio pubblico. La decodificazione del senso di “luogo” e quello di “comune" impone una riflessione non solo sulle funzioni ed il ruolo degli spazi nella città, ma anche sui comportamenti e sul senso di appartenenza degli stessi abitanti ad una comunità. 

La crisi della città contemporanea, nella quale gli spazi stentano a divenire luoghi e l’idea di pubblico è circoscritta all’interno della sola idea di proprietà del suolo, affievolisce l’esercizio del diritto alla “città per tutti” posto dalla stessa ONU lo scorso anno.

Le nuove migrazioni, inoltre, acuiscono la crisi delle città europee che devono fornire una risposta anche a sollecitazioni inaspettate, dando l’opportunità anche ai cittadini temporanei di una vita dignitosa e felice, ovunque essi si trovino, da qualunque posto arrivino e dovunque stiano andando.

Thumb fimiani 12

Luoghi comuni collettivi

BY ENZO FIMIANI
@ VOL 4 ON SEP 04, 2017

L'italia, più di altre aree nazionali europee, ha la propria storia emblematicamente solcata da "luoghi comuni" collettivi, che hanno segnato le vicende e in larga parte influenzano ancora il nostro presente. Cercherò di metterne in rilievo i principali, nella convinzione che è un "luogo comune" penzare che i "luoghi comuni" siano tutti uguali e che l'uno valga un altro. I "luoghi comuni" pubblico, infatti, assai più di quelli in vigore nella sfera privata, incidono e pesamo sulla vita sociale e politica.